EIA – TIA RS-485

EIA RS-485  è una specifica ISO/OSI a livello fisico (cioè definisce come realizzare un collegamento fisico) di una connessione seriale a due fili, half-duplex (la trasmissione avviene in un senso per volta, come nei “sensi unici alternati” sulle nostre strade) e multipunto (posso collegare un dispositivo con molti altri). Il segnale trasmesso si dice  “in forma differenziale”, vuol dire che l’informazione è contenuta nella differenza di tensione esistente in ogni istante tra i due fili. La differenza di potenziale deve essere di almeno 0,2 V perché l’informazione sia discriminabile e, in particolare, qualsiasi tensione compresa tra +12 V e −7 V permette il corretto funzionamento del ricevitore.

File:RS-485 waveform.svg

Esempio di codifica dei bit a livello datalink.

Se leggiamo il grafico osserviamo che se la tensione sul filo rosso (U+) è maggiore di quella sul filo blu (U-) allora l’informazione che il trasmettitore ha inviato è “1”, se, invece, la tensione su U- è maggiore di quella su U+ allora l’informazione è “0”. La trasmissione seriale prevede solitamente due informazioni di inizio/fine trasmissione, dette di sincronizzazione tra i due dispositivi, che sono il biti di start e quello di stop. All’inizio della trasmissione vi è sempre un messaggio equivalente allo “0” detto bit di start, mentre l’ultimo bit trasmesso deve essere “1” (altrimenti c’è qualche errore di trasmissione) e non vale per la codifica del messaggio ma solo per la sincronizzazione (come nel caso del biti di start). C’è da chiarire però che lo standard EIA RS-485 specifica soltanto le caratteristiche elettriche del trasmettitore e del ricevitore ma non indica alcun protocollo per la codifica dei dati.

Immagine correlata

EIA RS-485 consente una buona velocità di trasmissione di 35 Mbit/s fino a 10 m e 100 kbit/s a 1.200 m, quindi per lunghe distanze in maniera facile ed economica. EIA RS-485 può essere resa full-duplex (trasmissione nei due versi in contemporanea) utilizzando quattro fili (due doppini).  EIA-485 usa un un protocollo di tipo polling/selecting simile ad altri standard seriali, come EIA RS422, servono per selezionare uno dei dispositivi sulla linea al quale si vuole inviare una informazione o più.

Risultati immagini per rs485

EIA RS-485 è usata con i controllori logici programmabili (PLC) dal momento che è differenziale e resiste alle interferenze di natura elettromagnetica provenienti dai motori e dalle stazioni di saldatura.

I collegamenti tra dispositivi secondo RS-485 sono del tipo “a bus di campo” (vedi figura sotto) cioè un unica linea a cui i dispositivi sono allacciati. A differenza della rete di computer nel tuo ufficio (rete a stella con uno switch al centro) o del cablaggio a 230 V di casa, con il bus di campo RS485, i singoli elementi vengono collegati in sequenza a un’unica linea continua e le ramificazioni non sono consentite.

 

Risultati immagini per rs485 come funziona

Linee di comunicazione a bus per la EIA TIA RS485.

multidropped network

Serie di dispositivi connessi sul bus seriale RS485 ad un computer.

Risultati immagini per rs485 bus

Risultati immagini per rs485 bus

Schema per Controller industriali comandati da un PC

 

Riferimenti:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.