L’istruzione FOR serve per generare dei “cicli” nell’algoritmo seguito dal microprocessore. Quando l’unità che esegue il codice arriva all’istruzione FOR, ripete un algoritmo contenuto nel FOR per un numero di volte stabilito.

L’istruzione utilizza una variabile per contare i numeri di cicli eseguiti (variabile contatore); il numero di cicli viene precisando indicando il valore da cui il contatore deve partire (esempio j=0), la condizione che deve essere sempre verificata sul contatore (esempio j<100) e gli step del conteggio (esempio j=j+1).

Quando usare l’istruzione FOR? Sicuramente per evitare di scrivere N istruzioni eguali nel codice: per esempio, se voglio eseguire 10 lampeggi posso ripetere 10 volte le istruzioni del lampeggio (blink) oppure usare un ciclo FOR che conta fino a 10 cicli all’interno del quale scriviamo le istruzioni per un solo lampeggio.

Altri casi interessanti sono quelli per fare la scansione di un array, per visualizzare uno stesso testo sul serial monitor N volte ecc.

C++ For Loop

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *