Per generare un numero a caso tra 0 e 9 esiste il generatore pseudocasuale del linguaggio Wiring: la funzione “Random”. Nella istruzione sotto assegnamo alla variabile “a” un numero a caso tra 0 e 9. Gli estremi dell’intervallo sono argomenti della funzione “random”.

int a=random(0,10);

quindi l’estremo superiore va indicato maggiorato di 1.

Esercizio 1: costruire 4 funzioni che eseguano la somma, prodotto, sottrazione, divisione di due numeri interi scelti a caso e visualizzino le espressioni sul serial monitor.

 

 

 

 

 

 

 

int x=0;

int y=0;

 

void setup()

{

Serial.begin(9600);

somma();

sottrazione();

moltiplicazione();

divisione();

int a=random(0,10);

Serial.print(a);

Serial.print(“! = “);

Serial.println(fattoriale(a));

 

}

 

void loop()

{

 

}

 

void somma(){

int a=random(0,10);

int b=random(0,10);

Serial.print(a);

Serial.print(“+”);

Serial.print(b);

Serial.print(“=”);

Serial.println(a+b);

}

 

void sottrazione(){

int a=random(0,10);

int b=random(0,10);

Serial.print(a);

Serial.print(“-“);

Serial.print(b);

Serial.print(“=”);

Serial.println(a-b);

}

 

void moltiplicazione(){

int a=random(0,10);

int b=random(0,10);

Serial.print(a);

Serial.print(“*”);

Serial.print(b);

Serial.print(“=”);

Serial.println(a*b);

}

 

void divisione(){

float a=random(0,10);

float b=random(0,10);

Serial.print(a);

Serial.print(“/”);

Serial.print(b);

Serial.print(“=”);

Serial.println(a/b);

}

 

int fattoriale(int a){

if(a>1){

return(a*fattoriale(a-1));

}

else{

return 1;

}

}

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.