Chiostrina telecom

La chiostrina (scatola di derivazione) telecom è di proprietà della Telecom (SIP) e manipolarla è reato. Nella foto di sinistra ne vediamo una, in quella di destra ve ne sono due per un numero di utenze più elevato.

    

Dalla foto osserviamo che  ogni chiostrina possiede 20 morsetti in 2 file verticali, 10 a sinistra e 10 a destra. La fila di sinistra può gestire 5 utenze perché ogni utenza necessita di due fili, uno rosso ed uno bianco (fase e ritorno). Nella foto di sinistra vediamo una sola utenza per la fila di sinistra e 4 per quella di destra. Dal cavo di sotto entrano i fili provenienti dall’armadietto telecom di zona che sono collegati alla morsettiera. Le coppie di utenze vanno collegate in verticale: ogni coppia di fili bianco+rosso sono un’utenza. Le coppie di morsetti sono attive se il tecnico telecom le ha collegate verso la centrale.

Come trovare la nostra utenza.

Se si vuole controllare qual è la coppia corrispondente al numero di casa basta fare una telefonata dal numero di casa verso il tuo cellulare, si risponde, e si comincia a toccare con un cacciavite le coppie di morsetti : quando il cacciavite tocca entrambi i morsetti (per filo bianco e per filo rosso) sulla linea si sentirà un disturbo (corto circuito), uno scroscio, per cui basterà provare le varie coppie finché non sentiamo lo scroscio. Le coppie vanno contate in verticale come si vede nell’immagine seguente. Il contatto provocato con il cacciavite non provoca danni alla linea.

 

Altri link:

Il mondo delle telecomunicazioni

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.