Le microfibre

Le microfibre sono fibre sottilissime il cui diametro arriva anche a sei micron cioè sei milionesimi di metro e quindi è 4 volte più piccola della fibra di cotone. In questa maniera otteniamo dei tessuti con due caratteristiche: molto morbidi, più morbidi sicuramente delle fibre vegetali,  impermeabili all’acqua ma comunque traspiranti.

Lo spazio che c’è tra le fibre è tanto piccolo che le gocce dell’acqua non riescono a passare ma comunque abbastanza grande da far passare le molecole di vapore cioè l’umidità prodotta dal corpo insomma sono impermeabili ma lascia comunque traspirare il corpo. Per queste caratteristiche le microfibre sono molto utilizzate per l’abbigliamento sportivo per fare giacche sportive, indumenti impermeabili, giacche a vento. Esistono poi i panni in microfibra per la pulizia della casa che grazie a trattamenti chimici e meccanici sono in grado di trattenere i grassi e l’acqua. La capacita di assorbire liquidi e polvere é dovuta alla capillarità, questi tessuti assorbono come una spugna lo sporco e i liquidi quando puliamo per terra. Per pulire il panno basta poi lavarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.