Le coltivazioni erbacee.

Le coltivazioni erbacee sono caratterizzate da un ciclo di vita che dura poco tempo, da pochi mesi fino ad un anno, e  le più importanti per l’economia e l’alimentazione sono:

  1. i cereali: grano, mais, riso, orzo, alla base dell’alimentazione umana,
  2. piante da semi oleosi: girasole, colza, soia,
  3. leguminose da seme: fagiolo, fava, pisello, cecio,
  4. piante da tubero: la patata,
  5. piante con radici carnose: carota, barbabietola,
  6. piante aromatiche: basilico, sedano, origano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.