Le produzioni vegetali

Le tecniche di miglioramento della produzione agricola hanno due scopi fondamentali:

  1.  produrre quantitativi maggiori di alimenti, senza sacrificarne la qualità.
  2. modificare il “genoma” delle piante per ottenerne nuove con caratteristiche migliori (OGM organismi geneticamente modificati).

Alcuni OGM sono piante più resistenti ai pesticidi, altre alle intemperie. Le piante OGM sono comunque un prodotto artificiale, ottenuto da quelle presenti in natura con modifiche eseguite in laboratorio ed in alcuni paesi sono vietata la produzione e commercializzazione.

Possiamo raggruppare la produzione agricola in due categorie:

  1. coltivazioni erbacee
  2. coltivazioni arboree

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.